Posted on

Come non pagare tasse sui guadagni Bitcoin

Le tasse si applicano solo una volta venduta la valuta, quindi se il portafoglio virtuale di qualcuno si è gonfiato di guadagni, non devono automaticamente pagare le tasse sui suoi valori più alti fino a quando quelle valute non vengono scambiate con dollari. Gli 8 migliori siti di trading di azioni online del 2020. Ho lasciato fuori alcuni software che so avere avuto problemi con questo. In generale, essere pagati in criptovaluta è come essere pagati in oro. La maggior parte dei dipendenti lo fa facilmente, ma se hai preso un periodo di ferie o hai una lunga storia di lavoro come investitore indipendente, potresti non aver pagato abbastanza.

È necessario effettuare pagamenti fiscali stimati per l'anno fiscale corrente se si applicano entrambe le seguenti condizioni: H&R Block e TurboTax offrono anche servizi quando si tratta di cripto tasse, anche se potresti dover incontrare di persona un consulente per ottenere assistenza dal primo. Con questo in mente, dovrai tenere un registro di tutte le tue criptovalute in modo da poter calcolare eventuali plusvalenze o perdite e includerle nella dichiarazione dei redditi. Questo è probabilmente l'approccio agevolato dal punto di vista fiscale per tenere traccia della base dei costi di un contribuente, ma al momento è costoso e spesso non è possibile. Inoltre, la segnalazione di tali operazioni ai sensi della sezione 1031 dell'IRC deve essere effettuata correttamente, utilizzando il Modulo 8824 e elencando ogni operazione. Forex trading online, prendi nota delle commissioni "nascoste", come le commissioni sui prelievi o le commissioni di inattività. 0%, 15% e 20%.

Nei casi in cui non è possibile calcolare il valore della criptovaluta che hai ricevuto, la plusvalenza può essere calcolata utilizzando il valore di mercato della criptovaluta che hai eliminato al momento della transazione.

Mentre può essere allettante sedersi e lasciare che un programma faccia il tuo trading per te - dopotutto, può funzionare mentre stai facendo qualcos'altro - ricorda che il trading di un bot è buono solo quanto la sua programmazione. Recentemente, l'Internal Revenue Service (IRS) ha chiarito il trattamento fiscale delle transazioni Bitcoin e Bitcoin. Ora che è chiaro quando devi segnalare le tue transazioni crittografiche, è importante capire l'esatto processo che sta dietro. Ally invest: trading online autonomo e investimenti automatizzati. Tuttavia, gli investitori non sono considerati nel commercio o nell'attività di vendita di titoli. Hai un guadagno a breve termine se hai detenuto la tua criptovaluta per un anno o meno.

Plusvalenze A Breve E Lungo Termine

Allo stesso modo, può essere pericoloso acquistare in una pompa, perché potresti finire per prendere la tendenza al ribasso e perdere molti soldi. Sostituito con altre criptovalute. Rispetto all'imposta sul reddito ordinaria, l'imposta sulle plusvalenze è molto più allettante per la maggior parte delle persone in quanto solo l'imposta del 15% si applica alle attività digitali di qualsiasi valore. All'inizio di dicembre 2020, un bitcoin oscillava tra €15.000 e €18.000 e il suo valore è cambiato radicalmente solo nell'ultimo anno. Ora, quanto devi al governo? Hai visto crescere il valore e ora vuoi incassare. Nel 2020, che è stato un anno dopo che l'IRS ha creato le regole fiscali sulla criptovaluta, solo 802 persone hanno menzionato le criptovalute nelle loro dichiarazioni dei redditi; La società di criptovaluta Coinbase ora ha più di 10 milioni di clienti. Strategie di trading di opzioni binarie, i suggerimenti e i suggerimenti di cui sopra sono solo alcune delle cose di cui dovresti essere a conoscenza prima di avanzare con la tua carriera di trading di opzioni binarie. La maggior parte delle criptovalute come Bitcoin e altri altcoin hanno avuto la loro festa di uscita nel 2020.

Se il risultato è una perdita di capitale, la legge ti consente di utilizzare questo importo per compensare i tuoi guadagni imponibili. Mining bitcoin gratuito tramite l'estensione di chrome, sebbene alcuni grandi pool possano continuare ad estrarre al di sotto di questo prezzo, la maggior parte degli altri pool passerebbe al mining di altre monete fino a quando BTC non si riprenderà in prezzo. Supponiamo che tu abbia ricevuto cinque bitcoin cinque anni fa e ne abbia speso uno in una caffetteria quattro anni fa, ne abbia spesi altri due per l'acquisto di beni in un portale online tre anni fa e ne abbia venduti i restanti due e ottenuto un importo equivalente in dollari un mese fa. Allo stesso modo, se i guadagni si qualificano come reddito d'impresa o come plusvalenza, le eventuali perdite sono trattate come perdite aziendali o perdite di capitale.